Alexander McQueen: gala al Metropolitan Museum per la mostra Savage Beauty

da , il

    alexander mcqueen stilista di moda

    Alexander McQueen celebrato al Metropolitan Museum of Art di New York. Il grande estro creativo di uno dei designer di moda più bravi e apprezzati degli ultimi tempi, morto suicida lo scorso anno, è stato messo in mostra in una retrospettiva che a partire da questa sera, quando di terrà il gala di apertura della mostra a lui dedicata, sarà proposta a tutti coloro che vorranno ripercorrere la storia di un marchio di moda che ora è entrato per sempre nella storia, grazie alla realizzazione di un abito da sposa che ha fatto il giro del mondo.

    Il marchio di moda inglese Alexander McQueen ha vestito Kate Middleton nel giorno del suo matrimonio con il Principe William: il fashion brand, oggi diretto da Sarah Burton, ha scritto un pezzo di storia, vestendo una semplice ragazza che in futuro vicino o lontano diventerà la Regina d’Inghilterra. Un abito da sposa che fa sicuramente molta pubblicità positiva alla mostra che si terrà nella Grande Mela.

    La retrospettiva si chiama Savage Beauty e rimarrà aperta dal 4 maggio al 31 luglio: curata da Andrew Bolton e Harold Koda, ci proporrà le creazioni del designer dalla sua prima sfilata, quella del 1992, fino all’ultima andata in scena senza di lui. Le sue non erano solamente creazioni di moda, ma vere e proprie opere d’arte da indossare e ammirare.

    Questa sera presso il Metropolitan Museum of Art di New York si terrà il gala di beneficenza dedicato alla mostra Savage Beauty che vuole celebrare la carriera dello stilista morto l’anno scorso. Per inaugurare la retrospettiva dedicata ad Alexander McQueen ci saranno moltissimi volti noti: ci saranno François-Henri Pinault (proprietario del marchio) e Salma Hayek, sua moglie. E ancora Stella McCartney, altra bravissima designer inglese, oltre che l’attore Colin Firth e Anna Wintour, direttrice di Vogue America.