Milano Moda Donna

Abiti di Sanremo 2013: look di cantanti e ospiti dell’ultima serata [FOTO]

Abiti di Sanremo 2013: look di cantanti e ospiti dell’ultima serata [FOTO]
da in Abiti, Festival di Sanremo 2016, Look Star, Vip Style
Ultimo aggiornamento:

    Ultima serata, la gran finale e, si sa, è proprio in questa occasione che si sfoggiano a Sanremo gli abiti più belli. O, almeno, così dovrebbe essere. Nell’eterna sfida tra la valletta bionda e quella mora, rappresentate da Bar Refaeli e Bianca Balti, sebbene quest’ultima al momento sfoggi un importante degradé hair, chi avrà vinto? La modella israeliana in Cavalli o la grande amata da Dolce & Gabbana? Intanto iniziamo a scoprire i look di Bianca così da riuscire a decretare la vincitrice.

    Bianca Balti ha indossato durante tutta l’ultima serata di Sanremo 2013 unicamente creazioni by Dolce & Gabbana: abiti, scarpe e gioielli. Quattro cambi di abito per lei. Deliziosa in un lungo abito bianco, rigorosamente in pizzo, con maniche a sbuffo e gonna a sirena e grandi orecchini oro, molto barocchi, a completare il look. Grintosa in un completo nero dal taglio slim e maschile ma ‘rotto’ da un paio di déecolleté ricoperte di strass oro. Sensuale quando è comparsa con un lungo abito di pizzo nero, con bustier e gonna a sirena e maxi earrings a croce. Esplosiva quando ha indossato un long dress sempre di pizzo rosso e scarpe ton su ton con dettaglio gold. Che dire? Lo stile Dolce & Gabbana c’era in ogni dettaglio, Bianca Balti, forse perché proprio testimonial della maison, ha indossato superbamente ogni singola creazione (sebbene un quasi scivolone sul palco). Unica nota dolente: il make up. I tratti del viso, soprattutto gli occhi, erano scarsamente in risalto, un po’ troppo acqua e sapone per abiti così importanti.

    Ma ora veniamo alle altre donne sul palco. Luciana Littizzetto si cambia d’abito in tre occasioni e tutte le volte ha indossato gonne ampie molto fifties. Il look migliore? Sicuramente il minidress bordeaux corredato da applicazioni nere brillanti e piumette sul bordo della gonna. Annalisa Scarrone ce l’aspettavamo, per una volta, in un meraviglioso long dress, e invece ha scelto un vestito corto color argento di Blugirl. L’abito della finale per Chiara è ancora una creazione di Alberta Ferretti, nero con corpetto nude e fiocco al collo; non proprio perfetto per lei, forse meglio in versione total black o comunque tinta unita. Durante la quarta serata Maria Nazionale ci aveva sbalordito ma per il gran finale ha deciso di tornare al suo vecchio stile, indossando un abito troppo old, troppo visto, troppo. Esagerata anche Simona Molinari conil suo minidress di paillettes, corto e troppo luccicante! Malika Ayane continua a puntare sulla sobrietà e del total black e, sebbene non ci sconvolga, non ci dispiace.

    Gli uomini sono quelli che, sicuramente, durante tutto questo festival si sono comportati meglio. Il campione di stile? Assolutamente Marco Mengoni, vincitore di questa edizione, che ha trionfato con un look bordeaux scuro di Ferragamo: chic! Gazzé ha indossato ancora creazioni Etro ma questa volta anche una lentina a contatto bianca, decisamente un po’ creepy. Elegantissimi e senza pecche Fabio Fazio, Claudio Bisio e Martin Castrogiovanni, ospiti della serata.

    Sanremo 2013 quarta serata

    Prima finale del festival della musica italiana. Durante la quarta serata di Sanremo 2013 è stato proclamato il vincitore della categoria giovani, Antonio Maggio, che ha vestito nuovamente un elegante completo nero con dettagli e papillon di paillettes griffato Carlo Pignatelli. In realtà, come sempre l’attenzione è tutta per Lady Sanremo, l’ironica e un po’ folle conduttrice Luciana Littizzetto, che per la quarta serata ha indossato diversi look, questa volta firmati da Albino e Kristina Ti.

    Siamo giunti quasi alla fine di questo festival di Sanremo 2013 e i look, di serata in serata, migliorano o almeno dovrebbero. Ieri sera qualcuna delle care cantanti ha fatto decisamente meglio, vedi Maria Nazionale che ha indossato un abito total black dal top lavorato, sempre di Molaro, e anche la brava Chiara Galiazzo, che finalmente ci ha degnati di un long dress asimmetrico e un’acconciatura perfetta. Ci è piaciuto particolarmente, tornando a parlare un attimo della Littizzetto, la creazione di Kristina Ti, un abito nero, dal sapore vintage, corredato da un micro gilet di pietre colorate che formavano dei fiorellini multicolor. Forse non adattissimo per Sanremo, ma di tutti i look indossati questo sicuramente fa parte di quelli migliori.

    Ma, purtroppo c’è sempre qualche ma, c’è chi ha fatto decisamente peggio. Grosso scivolone per Annalisa Scarrone, che dopo averci deliziato con dei look chiari e bon ton, durante la quarta serata ha scelto di indossare un completo un po’ maschile. Camicia e micro cardigan possono pure passare ma quel pantalone le stava davvero male e le scarpe basse, ammettiamolo, non sono proprio il suo forte. Peggio del peggio, probabilmente, risponde alla voce di Simona Molinari, che questa volta ha davvero esagerato. Passi che è giovane, passi che è frizzante e il suo fisico e permette di indossare quel che vuole, ma quel minidress argento, con strass posizionati casualmente, una sorta di gonna asimmetrica in velo nero, praticamente inesistente, e quel filo di cristalli gettati sulle spalle, anche questo per caso, ci pare davvero eccessivo! Ilaria Porceddu, la giovanissima di questo festival, ha indossato ancora Gattinoni Couture, ma l’abito era molto simile a quello precedente…

    Terza serata del 63esimo Festival di Sanremo

    Si è conclusa da poco la terza serata di Sanremo 2013 ed è arrivato il momento di giudicare gli abiti indossati da cantanti e ospiti. Luciana Littizzetto per la serata del 14 febbraio ha indossato creazioni firmate Gabriele Colangelo corredate sempre dalle scarpe realizzate appositamente per lei da Rizieri. Tutti gli abiti realizzati dal designer italiano sottolineano il punto vita attraverso bustini costruiti dall’interno e fanno parte di modelli a trapezio che esaltano la figura della minuta co-conduttrice. I tre look sfoggiati dalla Littizzetto sono stati declinati nelle sfumature sofisticate del grigio, del nero e del bianco.

    Durante la terza serata tutti i big hanno cantato la loro unica canzone in gara. Tanti nuovi look da ammirare e, dunque, da giudicare. Iniziamo con Simona Molinari che, ancora una volta in Antonio Martino Couture, ha indossato un abito asimmetrico di colore fucsia, dettagli in swarovski bianchi e scarpe open toe con plateau ricoperte da cristalli blu. Carina l’idea, forse un po’ troppo cristalli ma tutto sommato non è male. In black by Viktor&Rolf la bravissima Malika Ayane, che sfoggiato un lunga tunica annodata al collo e scarpe color cipria. Da X Factor a Sanremo, arrivano Chiara, anche lei in nero, un coordinato della collezione Alberta Ferretti Primavera/Estate 2013, e Marco Mengoni che ha scelto un look bordeaux, simile al precedente, sempre della collezione Ferragamo. La giovane Annalisa Scarrone ha scelto una mise delicata e un po’ baby di Blumarine ma decisamente anche molto bon ton. All’esatto opposto si colloca lo stile di Maria Nazionale che ha indossato un bustino con scollatura importante, coprispalle di velo, praticamente invisibile, e pantalone nero a sigaretto con doppio strato di velo modello a palazzo.

    Decisamente un look da dimenticare, firmato Atelier Molaro. Eccentrico il look di Max Gazzé che per tutto il festival ha indossato e indosserà creazioni di Etro. Tra i giovani c’è Antonio Maggio, ex di X Factor, che ha indossato un abito di rosso di Pignatelli, eIlaria Porceddu, anche lei ha partecipato allo stesso talent, che per la sua esibizione ha scelto un abito bianco e nero di Gattinoni Couture, perfetto con il suo aspetto sbarazzino, e gioiello in oro e pavé di rubini, realizzato in esclusiva da Gianni De Benedittis, designer del brand futuroRemoto. Sul palco anche Laura Chiatti, special guest, intervenuta per presentare Al Bano. La giovane attrice ha indossato un lungo abito nero senza spalline, sobrio e un po’ banale.

    Seconda serata del 63esimo Festival di Sanremo

    Siamo alla seconda serata di Sanremo 2013 e gli abiti visti in scena sono decisamente degni questo palco. Finalmente arriva anche la super top Bar Refaeli che, come anticipato da alcuni bozzetti, ha indossato creazioni di Cavalli e scarpe di Jimmy Choo, Le Silla, Casadei e Gianvito Rossi. Uno stuolo di designer importanti per una donna bellissima! Ed è la serata di Bar Refaeli che scende la scalinata di Sanremo al posto di Luciana Littizzetto, indossando un lungo abito azzurro con scollo a cuore di Roberto Cavalli. Un completo di pizzo nero, brillante, stupefacente, una seconda pelle: questo il look scelto da Bar Refaeli per la sua seconda apparizione. Il terzo look è un abito rosso in mousseline di seta, modello monospalla caratterizzato da un profondo spacco anteriore. Bellissime le micropaillettes che danno luce all’intero abito e alla splendida modella. L’ultimo abito sfoggiato da Bar Refaeli è una magistrale creazione che porta ancora la firma di Cavalli. Si tratta di un lungo abito blu caratterizzato da un corpetto rivestito da paillettes e cristalli argento, davvero meraviglioso, probabilmente uno dei migliori look della serata.

    Ovviamente non può mancare Luciana Littizzetto che, per la seconda serata del festival, ha scelto una maxi blusa/minidress di colore bianco puro e colletto brillante e preziosissimo di Gianluca Capannolo, che firma anche gli altri look. Minidress ampio verde con strascico importante per il secondo look mentre molto più interessante, ma soprattutto sensuale, il terzo look scelto dalla comica conduttrice. Prima di annunciare l’arrivo di Elio e le storie tese, Luciana ha indossato un lungo abito nero, ripreso sul punto vita e caratterizzato da una scollatura profonda coperta da un leggerissimo velo black. Bellissima svolta per la simpatica co-conduttrice che per la prima volta indossa un look davvero intrigante, un abito perfetto per Sanremo e che esalta il suo fisico minuto.

    Una meravigliosa Eleonora Pedron scende la scalinata dell’Ariston indossando un meraviglioso abito di un rosso delicato caratterizzato da un profondissimo spacco centrale. Tra le prime ospiti c’è anche Carla Bruni, in versione cantante fuori gara. Ci aspettavamo molto da una donna che un tempo è stata una delle più grandi top model internazionali, e invece ha scelto un completo maschile, quotidiano, praticamente da giorno, al quale ha abbinato degli stivali demodé. In black Malika Ayane, che ha indossato un long dress nero di Lorenzo Riva, con profonda scollatura sulla schiena tatuata. Annalisa Scarrone, beniamina dei fan di Amici, ha invece sfoggiato un completo color panna di Blugirl composto da una blusa in tulle, maniche a sbuffo e leggeri pois ton sur ton, shorts in pizzo color avorio e scarpe pump. Arianna Errigo, atleta che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Londra 2012, ha indossato creazioni Gattinoni Couture realizzate dal designer Guillermo Mariotto; l’abito, di un elegante color cipria, era caratterizzato da un bustier con profili neri. Tutti i membri dei Modà hanno scelto eleganti completi griffati Emporio Armani mentre Max Gazzé ha indossato un simpatico completo eccentrico completato da scarpe stringate davvero particolari.

    Prima serata del 63esimo Festival della canzone italiana

    È iniziato il Festival di Sanremo 2013 ed anche la grande parata degli abiti, una vera e propria sfida di look alla quale prendono parte cantanti e ospiti. Cinque serate dove ne vedremo davvero di tutti i colori! Luciana Littizzetto, co-conduttrice del festival e (quasi) unica donna al fianco di Fabio Fazio, ha scelto di indossare durante tutta l’edizione solo abiti di giovani stilisti italiani e in occasione della prima serata ha sfoggiato creazioni di Aquilano.Rimondi caratterizzate da strass, piume e cristalli. Apre con un look total black, un lungo abito con top prezioso e gonna ampia. In realtà, dopo qualche minuto si ‘sveste’, spogliandosi del lungo tessuto nero che le ricopriva le gambe, e si è mostrata avvolta in un delizioso minidress nero ricoperto di cristalli che formavano delle stelle lucenti. I collant neri coprenti e calzature con il tacco alto griffate Rizieri, sempre e rigorosamente black, completano un look senza pecche e senza eccessi.

    In attesa della sfida tra Bianca Balti e Bar Refaeli, durante la prima serata del Festival di Sanremo 2013 sono state molte le donne a salire sul palco e a sfoggiare look importanti. Ilaria D’Amico, proclamatrice della canzone vincente di Gualazzi, si è presentata con un lungo abito nero, scollo prezioso e spacco vertiginoso posto sul retro dell’abito. Sobria ma molto chic. Prima della presentazione del terzo cantante, è il turno del cambio d’abito e questa volta Luciana Littizzetto si mostra con un minidress blu notte, sempre caratterizzato da applicazioni di cristalli Swarovski e strass. Chic, e simpatica, come sempre. È la volta di Valeria Bilello che, per la proclamazione della canzone di Daniele Silvestri, si è mostrata in un lungo abito plissé bianco con dettagli in paillettes neri della collezione Pre-Fall 2013 di Emilio Pucci: anche lei ha scelto un look sofisticato senza alcun eccesso. Minidress rosso brillante, decorato con applicazioni argento di Antonio Martino Couture, per Simona Molinari. L’abito è concluso da una fascia di strass, super scintillante. La schiena è lasciata quasi completamente scoperta e ai piedi calzava pump rosse con dettagli silver. Flavia Pennetta scende la scale con un delizioso abito lungo ricoperto di paillettes color verde scuro e nere, applicate su tessuto nero, griffato Blumarine. Sandali minimal neri per un look senza onore e senza gloria.

    Svolta sexy per il terzo abito sfoggiato da Luciana Littizzetto, che a metà serata ha scelto di sfoggiare un completo: maglia nera con applicazioni ton sur ton e scollatura profonda a cuore e gonna a ruota color verde smeraldo e strass neri. Anche le sorelle Benedetta e Cristina Parodi salgono sul palco della prima serata del Festival di Sanremo 2013. La prima scende la scalinata con un abito nude di Blumarine, ricoperto di strass fino a metà gonna, mentre Cristina ha scelto una creazione black della stessa maison, anch’essa super brillante, e gioielli di diamanti. Le due sorelle hanno dato prova di eleganza mentre non possiamo dire lo stesso per Maria Nazionale che ha indossato un abito tubino fucsia di Molaro Atelier, modello asimmetrico e monospalla e ai piedi delle peep toe in tono. Too much! Tocca a Chiara Galiazzo, star di X Factor 6, ultima cantante in gara che sceglie un look azzurro di Alberta Ferretti composto da una lunga blusa lunga senza maniche e ricamo di pizzo leggero, pantalone azzurro dal taglio slim e scarpe mary jane a punta stretta azzurre anch’esse.

    Gli uomini si sono comportati bene, forse anche meglio delle donne, almeno in questa prima serata. Fabio Fazio ha indossato un completo nero di Costume National Homme, Marco Mengoni ha scelto un look in blue di Salvatore Ferragamo, mentre Daniele Silvestri ha scelto il rock style di Diesel Black Gold.

    2776

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbitiFestival di Sanremo 2016Look StarVip Style Ultimo aggiornamento: Domenica 17/02/2013 11:05

    Milano Moda Donna

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI