Speciale Natale

Abercrombie & Fitch negozi chiusi in USA: crisi per il colosso fashion americano?

Abercrombie & Fitch negozi chiusi in USA: crisi per il colosso fashion americano?
da in Abercrombie, Boutique
Ultimo aggiornamento:

    abercrombie negozio new york

    Abercrombie & Fitch in crisi. Il noto marchio di moda statunitense, infatti, ha già chiuso moltissimi store e altre chiusure sono in programma: si calcola che entro il 2015 saranno 180 i punti vendita Abercrombie & Fitch che chiuderanno, a causa della crisi che ha duramente colpito gli Stati Uniti d’America negli ultimi mesi. Da tempo si vociferava su problemi economici per il gruppo ed ora con l’annuncio della chiusura degli store si confermano i rumors. Davvero una situazione insostenibile per un gruppo di moda amato in tutto il mondo soprattutto dai teenagers, famoso per i suoi bellissimi modelli e modelle protagoniste di campagne pubblicitarie Abercrombie & Fitch indimenticabili. E’ l’inizio della fine?

    E pensare che dopo l’apertura del negozio Abercrombie & Fitch di Milano, erano state annunciate altre opening interessanti in giro per l’Europa, come a Parigi e a Londra. Un passo molto importante per un fashion brand statunitense che in breve tempo era diventano famoso, apprezzato e indossato in ogni angolo del mondo, grazie ai suoi capi casual realizzati con materiali morbidi e con i trend di stagione.

    Adesso, però, la situazione è un po’ cambiata e pare che la crisi economica internazionale abbia messo a dura prova una realtà che sembrava consolidata. Secondo i dati resi noti, Abercrombie & Fitch avrebbe assistito ad una riduzione delle vendite del 10 per cento, mentre in Borsa le azione del marchio di moda USA sono ormai in caduta libera da tempo.

    Il colosso di moda statunitense ha così deciso di correre ai ripari. E l’unico modo per tentare di salvare l’impero creato negli ultimi anni sembra essere quello di chiudere 180 negozi in patria.

    Per il gruppo dell’Ohio non c’è altro rimedio: le mode vanno e vengono, così come i brand di riferimento dei giovanissimi, che cambiano idea come cambia il vento. Forse è questo il motivo per cui in Europa il brand va ancora a gonfie vele, anche perché si tratta di una realtà più recente, mentre magari negli Stati Uniti d’America ha un po’ stancato il suo stile. E il calo delle vendite può essere un sintomo di questo disagio.

    Riuscirà il marchio di moda a risollevare le sue sorti? Ci dispiacerebbe moltissimo non vedere più i suoi modelli impegnati in campagne pubblicitarie indimenticabili, che hanno fatto la storia del brand statunitense al pari dei capi di abbigliamento e dei capispalla proposti nelle varie collezioni di moda presentate al pubblico!

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbercrombieBoutique

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI