72 ore a Milano: percorsi fashion e indirizzi da non perdere

Scoprite i percorsi fashion per passare 72 ore a Milano all'insegna della moda e del buon gusto. Cosa fare se avete a disposizione 3 giorni da trascorrere nel capoluogo lombardo? Quali sono gli indirizzi da non perdere?

da , il

    Se potete trascorrere 72 ore a Milano, vi consigliamo percorsi fashion e indirizzi da non perdere, per vivere appieno l’essenza del capoluogo lombardo. In occasione della Milano Fashion Week ci sono tanti eventi aperti al pubblico e gratuiti ai quali partecipare, mostre da visitare, ristoranti e bar da provare e, soprattutto, sfilate e presentazioni che lasciano senza fiato, le quali sono accompagnate anche da cocktail e after parties. Volete provate un’esperienza piena e intensa? Scoprite con noi percorsi e indirizzi da non perdere per affrontare 72 ore a Milano con stile.

    Colazione da Pavé

    Lo start giusto per affrontare una giornata piena si chiama Pavé. Si tratta di una pasticceria, anzi di un laboratorio di cose buone e gustose, che potete scoprire la mattina per effettuare la vostra sana, ricca ed energica colazione. Si trova in Via Felice Casati 27 ed è aperto fino alle 20, mentre nel weekend chiude un’ora prima.

    Assistere ai fashion show

    Il calendario della Milano fashion week ci regala tantissimi eventi e momenti glamour e inaspettati. Ce ne sono molti attesissimi ma per entrare serve l’invito. Se siete in lista, dirigetevi al vostro posto e guardate le nuove proposte per la prossima stagione, ma, se proprio non riuscite ad entrare, andate lo stesso sul luogo del fashion show, perché ci saranno tantissimi look streetstyle da ammirare, dai quali prendere spunto e magari anche da criticare.

    Una pausa veloce da Hamerica’s

    Tra una sfilata e l’altra c’è sempre poco tempo, quindi pensare di pranzare con calma è assolutamente proibito. È necessario trovare un posto dove fermarsi un attimo e rifocillarsi al volo. Hamerica’s è un ristorante che ha aperto da poco e che fa degli hamburger gustosissimi, come il New York Burger, panino ispirato alla Grande Mela. Prendetevi una pausa, scegliete ciò che preferite e ripartirete più cariche di prima! Hamerica’s si trova in Corso di Porta Ticinese 6.

    Un salto da Manolo Blahnik

    Dal 26 gennaio al 9 aprile 2017, nelle Sale Museali di Palazzo Morando, Costume Moda Immagine, potrete visitare la mostra MANOLO BLAHNIK. The art of shoes. Si tratta di una retrospettiva che illustra il mondo del designer di calzature che, ad oggi, è uno dei nomi più importanti del settore. Le donne adorano le sue creazioni e durante nelle vostre 72 ore a Milano non potete assolutamente farvela scappare.

    Viaggio tra i cocktail parties

    Non è facile prendere parte ai vari cocktail parties della Milano Fashion Week, ma se per caso vi arrivo un invito o riuscite a imbucarvi, potreste partecipare a qualcosa di davvero unico. Tra questi vi segnaliamo la nuova apertura della boutique La Perla, nell’esclusivissima via Montenapoleone, e la serata organizzata dal brand Mr & Mrs Italy, in via Manzoni.

    Rilassarsi al Vivaio Riva

    Vivaio Riva è un giardino, anzi un vero e proprio parco, che si trova nel centro della città di Milano. Per ristorarsi dalla frenetica giornata precedente e ritrovare le energie, vi suggeriamo di visitare questo posto incantato, camminando tra limoni e violette. Si trova in via Arena 7.

    Stanze Grafiche di Prada

    Durante questa Milano Fashion week 2017 vi suggeriamo di fare un salto presso la boutique di Prada e ammirare il capolavoro originale delle vetrine. Le Stanze Grafiche, ovvero l’allestimento realizzato, per il lancio della nuova collezione, è ispirato al tema dei tradizionali paraventi cinesi. Si tratta dell’evoluzione del progetto “design modulare” avviato dalla maison e in scena anche a Londra e Parigi.

    Pranzo da Potafiori

    A proposito di piante ed elementi naturali, il nostro consiglio per pranzo è quello di passare da Potafiori. Si tratta di un ristorantino dove proprio i fiori, insieme alla musica, sono i grandi protagonisti. Il locale ha uno stile molto pulito, con pareti in cemento grezzo, ma il verde delle foglie e i petali coloratissimi, rendono l’atmosfera davvero unica. Inoltre, questo è un ristorante che offre ottimi piatti vegetariani e vegani. Lo trovate in via Salasco 17.

    Esposizione all’Armani Silos

    Siete a Milano, c’è la settimana della moda femminile in corso quindi non potete assolutamente mancare l’appuntamento con il re del fashion: Giorgio Armani. Il nostro consiglio è quello di andare a visitare l’Armani Silos, uno spazio allestito dalla maison dove troverete gli abiti più belli e soprattutto rappresentativi realizzati dallo stilista dal 1980 fino ad oggi. Il giovedì è aperto fino alle 21 e lo trovate al numero 40 di Via Bergognone.

    Ripartenza da Café Gorille

    Café Gorille è il posto giusto per ripartire alla grande. Questo è un delizioso tempio del gusto ricco di storia: pensate, i muri sono quelli originali del 1882. Fate colazione e poi iniziate una nuova giornata, ancora una volta all’insegna del fashion. Café Gorille lo trovate in via Gaetano de Castillia 20.

    Jean-Michel Basquiat: la mostra

    Nelle vostre 72 ore a Milano dovete assolutamente fare un salto alla mostra di Jean-Michel Basquiat. Chiude il prossimo 26 febbraio, quindi siete in tempo per osservare i capolavori dell’artista “maledetto”. L’appuntamento è al MUDEC, in via Tortona 56.

    Pausa golosa da Di Viole di Liquirizia

    Tra una corsa e l’altra tra le vie della capitale della moda italiana, vi suggeriamo di fare un salto in zona Brera e concedervi una pausa gustosa e golosa. Non c’è niente di meglio di un bel cupcake, ricco di colori e soprattutto di sapori. Il posto giusto per voi si chiama Di Viole di Liquirizia e qui, in via della Madonnina 10 troverete piccoli capolavori di pasticceria.

    Shopping vintage da L’Arabesque

    E visto che vi trovate nella capitale della moda, il nostro consiglio è quello di fare un salto da L’Arabesque, un concept store che offre capi e accessori vintage ricercati e unici. Inoltre, nella boutique troverete anche proposte fashion di brand indipendenti, una selezione di complementi di arredo e oggettistica per la casa. Al suo interno c’è anche una piccola libreria. L’Arabesque si trova in Largo Augusto 10.

    Visita all’Osservatorio Prada

    A dicembre è stato inaugurato un nuovo spazio imperdibile, dove vi consigliamo di fare un salto: l’Osservatorio Prada. Collocato agli ultimi due piani della Galleria Vittorio Emanuele, questo posto è davvero magico. Fino al prossimo 17 marzo è possibile prendere parte alla mostra Give Me Yesterday, curata da Francesco Zanot.

    Relax da Bicerin Milano

    Siete appagati dalla vostra esperienza ma stanchi e in cerca di qualche momento di piacere? Fate un salto in zona Bueons Aires, perché in via Panfilo Castaldi vi aspetta Bicerin Milano. L’enoteca e wineroom vi offrirà una selezione di 800 etichette pregiate, italiane e straniere, accompagnate da piatti gustosi e tradizionali, rivisitati in chiave contemporanea.