7 cose che abbiamo imparato da Brigitte Macron

Brigitte Macron è la premiere dame di Francia e moglie del neo-presidente Emmanuel Macron. La differenza di età tra Brigitte Trogneux e suo marito è qualcosa su cui la stampa ha dibattuto molto e nonostante i suoi 64 anni e i tre figli la signora Macron ha molto da insegnare. Ecco cosa abbiamo imparato dalla premiere dame.

da , il

    Da Brigitte Macron abbiamo imparato almeno 7 cose, tra lezioni di stile, consapevolezza e savoir faire che sicuramente faremmo bene a tenere a mente. Lei è considerata la vera arma vincente del presidente della Francia Emmanuel Macron, suo marito, che sostiene e accompagna in tutte le occasioni ufficiali e non. Di loro si è detto molto e si è discusso molto sulla loro differenza di età ma il portamento di Brigitte Macron ha conquistato più o meno tutti, in particolar modo i francesi. Vediamo quali sono le 7 cose che abbiamo imparato in questi primi mesi dalla premiere dame.

    Melania Trump e Brigitte Macron: less is more

    Non c’è bisogno di indossare un abito haute couture e una giacca da 50mila dollari se hai classe e carisma. Al G7 di Taormina Melania Trump ha sbalordito tutti con un completo Dolce & Gabbana da sogno. Il suo stile è certamente molto lussuoso e imponente ma Brigitte Macron è riuscita comunque a distinguersi seguendo una delle regole della moda più semplici di sempre: less is more. Una t-shirt bianca e un jeans classico, capelli raccolti e occhiali con lenti sfumate per reggere il confronto senza troppi eccessi con tutte le altre first lady e soprattutto con il look di Melania Trump.

    Brigitte Macron in jeans

    L’età di Brigitte Macron deve caratterizzare il suo stile? Certo i suoi 64 anni sembra portarseli davvero bene e il suo fisico è piuttosto curato e tonico. Oltre alle gonne corte la premiere dame Brigitte Macron fa spesso sfoggio di jeans dritti e classici, un capo basic che le donne francesi oggi hanno completamente rivalutato. In fondo basta un pantalone in denim e una giacca chic per apparire glamour sempre.

    Brigitte Macron e lo stile italiano

    Lo stile francese di Brigitte Trogneux è indubbiamente essenziale e minimal ma la signora Macron sempre in occasione del G7 in Sicilia ha dimostrato di amare molto la moda italiana. Ecco una lezione che tutti dovrebbero imparare: il Made in Italy è e resta il più glamour, colorato e bello del mondo. Non è un caso, infatti, se sui red carpet di oltreoceano si preferiscano spesso vestiti sartoriali italiani e non quelli di altre maison.

    First lady Vs Brigitte Macron

    Di solito le first lady non sono giovanissime e hanno un importante ruolo istituzionale. Nella foto di gruppo con le altre mogli dei presidenti dei Paesi più influenti e industrializzati del mondo, Brigitte Macron che ha 64 anni è l’unica che scopre per bene le ginocchia. Nemmeno la bella ex modella Melania Trump ha osato tanto anzi ha preferito un tubino midi in pizzo nero e spalle scoperte. Perché la premiere dame veste come una ragazzina? È probabilmente tutto legato allo stile di Brigitte Trogneux che abbiamo imparato a conoscere ancor prima della vittoria del marito Emmanuel Macron. Sta di fatto che la signora può certamente permettersi abiti corti, ma abbiamo imparato che a 64 anni (e anche prima) è meglio coprire le ginocchia invece che ostentarle.

    Sorriso di Brigitte Macron

    Sorridere sempre: questo sembra essere il motto di Brigitte Macron e la sua arma vincente accanto al marito Emmanuel. Il suo sorriso le irradia il volto e al contempo la fa apparire più giovane. Se al tutto poi abbina un trucco naturale e un caschetto biondo impeccabile, si capisce bene che la premiere dame non potrà che ispirare milioni di donne, francesi e non.

    Look alla francese per Brigitte Macron

    Incontrereste mai delle donne importanti, influenti e famose indossando una maglietta e un pantalone skinny tinta unita e senza gioielli o accessori particolari? Voi certamente no ma Brigitte Macron sì. Cosa abbiamo imparato? Che per essere cool a volte basta solamente tanto savoir faire e consapevolezza personale. Il resto è tutto un bluff.

    50 sfumature (pastello) di Brigitte Macron

    Con Brigitte Macron abbiamo fortemente rivalutato l’uso dei colori pastello. Il bianco è certamente la tinta che preferisce, che le regala grande luce e un’aria sofisticata, ma la premiere dame ha una predilezione per l’azzurro cielo, nuance che si coordina bene alla sua carnagione e tonalità di capelli. Non solo sfumature forti e stampe brillanti, per essere stilose in modo naturale e semplice usate le tinte pastello. Ed evitate le calze color carne!