Speciale Natale

15 espedienti di bellezza che ti cambieranno la vita

15 espedienti di bellezza che ti cambieranno la vita
da in Bellezza, Consigli Utili Beauty
Ultimo aggiornamento: Venerdì 12/08/2016 07:47

    I segreti per una bellezza al naturale

    Prendersi cura di sé è una missione comune a tutti: ecco i 15 espedienti di bellezza che ti cambieranno la vita, perché sono quei piccoli segreti che magari già si conoscono ma non si ha mai avuto modo di sperimentare, oppure che fino ad ora non si erano mai sentiti nominare e che invece si possono rivelare utili alleati per un benessere generale che coinvolge viso, corpo, capelli, ma anche dieta e umore, non meno importanti per il raggiungimento di equilibrio e bellezza.

    Lavare i capelli con bicarbonato

    Con il passare del tempo i capelli tendono ad opacizzarsi e risultare spenti, soprattutto se siete solite fare tinte e colori. Cosa fare per ravvivarli in modo naturale? Due o tre volte al mese, quando vi fate lo shampoo, aggiungete un cucchiaino di bicarbonato di sodio, miscelatelo tra le mani fino a che si scioglie e procedete poi al normale lavaggio insistendo un po’ con un leggero massaggio non solo sulla chioma ma anche sulla cute. Risciacquate poi con abbondante acqua tiepida (non troppo calda!).

    Applicare velocemente crema viso

    Dopo aver lavato il viso e aver rimosso tutto il make up ogni sera non indugiate davanti allo specchio a scrutarvi rughe e rughette, e se proprio dovete farlo non aspettate più di un minuto! Dopo 60 secondi, infatti, la pelle umida torna a seccarsi, dunque crema idratante alla mano: asciugatevi bene il viso con un morbido asciugamano in cotone e applicatela immediatamente massaggiando nelle zone che tendono a seccarsi maggiormente, come fronte e zigomi.

    Trucchi per la riuscita di una ceretta

    Detto così suona davvero originale, ma è stato scientificamente dimostrato che l’assunzione di alcol (basta anche solo un bicchiere di vino o del vostro cocktail preferito), restringe i pori della pelle e i bulbi piliferi rendendo più difficoltosa la riuscita perfetta di una ceretta. Dunque no, niente drink per rilassarvi prima dei dolorini che inevitabilmente si provano dall’estetista, potrete sempre consolarvi dopo uscendo per un aperitivo con le amiche, ma intanto avrete ottenuto il risultato di una pelle liscia e perfetta e con minore rischio di irritazioni!

    Non stringere i denti

    Spesso, a causa dello stress o delle stanchezza, stringiamo involontariamente i denti. É un movimento istintivo, ma se ci teniamo ad abbassare la possibilità dell’insorgere di indesiderate rughe agli angoli della bocca e intorno al naso dobbiamo decisamente imparare a controllarci! Il movimento che provochiamo stringendo i denti, infatti, coinvolge molti muscoli facciali, tra cui quelli della mascella, il continuo tendersi e ritrarsi di essi, al posto di allenarli, può provocare leggeri cedimenti della cute e dunque l’insorgere delle rughe.

    Proteggere capelli colorati dal sole

    In estate, quando la chioma è più esposta al rischio di essere danneggiata da sole, cloro o salsedine, è necessario trovare una soluzione per proteggerla! Se non volete ricorrere ad un prodotto specifico, anche se in commercio se ne trovano, potete ricorrere al trucco del balsamo. Portatene sempre un po’ con voi, prima di esporvi ad acqua o sole mettetene una piccola noce su tutte le lunghezze e legate la chioma: ricordatevi poi di sciacquarlo con abbondante acqua.

    Rimedi scottature al sole

    Che vi siate protette o meno con la crema solare è possibile, talvolta, procurarsi una scottatura solare! Inutile dire che bisogna intervenire in fretta, per evitare che la pelle si danneggi, squami, o, peggio ancora, che vi venga un vero e proprio eritema. La soluzione arriva da un prodotto che potrete trovare in frigorifero: la panna acida. Applicatela sulla parte scottata e lasciate agire il composto freddo per alcuni minuti, procedete poi a sciacquarla con una doccia (sempre fredda): l’effetto lenitivo sarà miracoloso!

    Dischetti di cotone per il make up

    Utilizzare i dischetti di cotone struccanti con lo scopo opposto, ovvero quello di applicare il make up, è un escamotage utilizzato da molte donne che non amano pennelli e spugnette, ma è decisamente inutile! I dischetti, infatti, si impregnano di prodotto e al posto di depositarlo sulla vostra pelle lo sprecherete inutilemente. Se non amate gli strumenti di make up, piuttosto utilizzate le mani con piccoli movimenti dal basso verso l’altro che faranno anche un massaggio e riattiveranno la circolazione in tutto il viso facendolo apparire più disteso.

    Il perfetto smokey eye

    Molte donne applicano prima i colori chiari per creare il make up occhi più amato: lo smokey eye. Attenzione, applicando per primi gli ombretti chiari e luminosi si perderà l’effetto desiderato perché essi ridurranno la profondità delle colorazioni più scure, mandando a monte il desiderato effetto finale. Quindi, con ordine: applicate innanzitutto un primer che fissi bene il trucco occhi, procedente poi con la stesura di ombretti scuri per poi modulare con i colori intermedi e infine date luce con quelli più chiari.

    Come lavare viso per eczema

    Per quanto possa sembrare assurdo da leggere è davvero così! É chiaro che non stiamo parlando di qualsiasi tipo di shampoo ma di uno specifico per la forfora o che comunque contenga zinco piritione tra i suoi ingredienti. Utilizzatene davvero pochissimo, metà di una noce da sciogliere tra le mani, applicate sul viso massaggiando e poi risciacquate con abbondante acqua. L’effetto lenitivo aiuta davvero, non è una cura ovviamente, quindi consultate sempre un dermatologo o fatevi consigliare dal farmacista di fiducia!

    Lasciare il rasoio fuori dalla doccia

    Premesso che non dovremmo mai utilizzare il rasoio per depilarci gambe e ascelle in tutta fretta, spesso cadiamo comunque in tentazione per questioni di velocità e pigrizia. Se proprio dobbiamo farlo almeno dobbiamo avere l’accortezza di tenere i rasoi fuori dalla doccia, conservati in un armadietto e lontani dall’umidità che potrebbe, dopo poco, rovinare lo strumento facendo anche arrugginire le lame che potrebbero provocare piccoli tagli sulla pelle o irritarla, creando così un danno ben peggiore della semplice pigrizia di non aver fatto ricorso alla ceretta!

    Cipria in polvere minerale

    Nel corso degli anni hanno inventato appositi spray per fissare il trucco, ma niente funziona meglio di un velo di cipria in polvere, meglio se minerale e trasparente (così da non alterare i colori), da applicare con un piumino o con un pennello morbido, tipo kabuki. Questo semplice trucchetto è davvero indispensabile quando avete sul viso un make upparticolarmente cremoso sul viso con l’utilizzo di fondotinta e magari anche di un blush liquido: con questo tipo di prodotti, uniti alla normale sudorazione e lacrimazione quotidiana, si rischia davvero di creare un impiastro sul volto oltre che un fastidioso effetto lucido. Non ultimo: portate sempre la cipria in borsetta per qualche ritocchino!

    Applicare le forcine in modo originale

    Le forcine sono da sempre un valido aiuto per fissare ogni tipo di acconciatura, dalle code laterali agli chignon. Negli ultimi tempi, poi, se ne vedono in commercio di colorate e divertenti, che diventano protagoniste dell’acconciatura stessa e amate tra gli accessori per capelli! C’è solo un problema: spesso cadono o si sfilano, specialmente dalle chiome di chi ha i capelli lisci e fini. Per ovviare al problema e avere un’acconciatura che regga tranquillamente un’intera giornata spruzzate un po’ di lacca sulle forcine prima dell’applicazione e stendetela leggermente con il dito, staranno al loro posto senza problemi!

    Lavare i denti correttamente

    Anche questo consiglio sembra assurdo: ci hanno sempre insegnato a lavare i denti dopo aver fatto colazione! E invece pare che sia meglio farlo prima, ecco perché: durante le ore di sonno notturno nella nostra bocca si accumulano dei piccoli batteri che è meglio lavare via accuratamente prima di mangiare la nostra colazione finendo così per ingerirli e andare, eventualmente, a dare fastidio al nostro stomaco.

    Mettere il profumo sui polsi

    Quello di strofinare leggermente il profumo sui polsi o sul collo qualche minuto prima di uscire di casa è un gesto che abbiamo visto fare milioni di volte nei film ma anche alle nostre nonne e mamme. In realtà è sbagliato! Strofinare il profumo subito dopo averlo applicato non ne fissa ed esalta la fragranza, anzi, il contrario. Bisogna spruzzarlo e lasciarlo evaporare naturalmente e con molta calma, solo così si esalteranno le sue note!

    Ceretta fai da te

    In molte hanno l’abitudine di fare la ceretta subito uscite dalla doccia, quando la pelle è ancora calda e leggermente umida al tatto: niente di più sbagliato! Perché la cera con cui estirpare i peli superflui abbia infatti una perfetta aderenza è necessario che la pelle sia perfettamente asciutta quando non addirittura secca (fateci caso, spesso le estetiste usano del borotalco prima dell’applicazione!), altrimenti ci impiegherete il doppio del tempo a farla e soprattutto non riuscirete ad ottenere l’effetto desiderato!

    2093

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI